Belli, buoni, profumatissimi e facili da realizzare i croissant con il lievito madre.

Per una colazione all’insegna del gusto e del buon umore di tutta la famiglia.

Andiamo a vedere cosa occorre per la preparazione dei croissant

INGREDIENTI

200 grammi di lievito madre gia’ rinfrescato da almeno 2 ore

500 grammi di farina manitoba

100 grammi di zucchero

2 tuorli

200 ml di latte tiepido

70 grammi di burro morbido

un pizzico di sale

PER LA SFOGLIATURA

280 grammi di burro

PROCEDIMENTO

Spezzettate il lievito madre e fatelo sciogliere con il latte tiepido (se non si scioglierà completamente non preoccupatevi) ed aggiungete lo zucchero mescolando energicamente e i tuorli sempre mescolando…

Ora aggiungete la farina poco per volta ed iniziate ad impastare con le mani, quando avrete finito di aggiungere la farina, il pizzico di sale e amalgamate il burro morbido poco per volta.

Formate una palla morbida che farete riposare in frigo per 7/8 ore coperta da pellicola.

Mettete il burro per la sfogliatura tra due fogli di carta forno e cercate con l’aiuto di un matterello, di picchiettarlo per allargarlo leggermente dopodichè passate a distenderlo sempre con il matterello fino ad ottenere un foglio rettangolare di burro lungo poco più 20 centimetri di lunghezza e trasferitelo in frigo per lo stesso tempo dell’impasto lasciandolo tra i due fogli di carta forno.

Trascorso questo tempo, prendete l’impasto, mettetelo sul piano da lavoro e schiacciatelo un po con i polpastrelli per allargarlo poi con delicatezza stendetelo con il matterello…dovrete ottenere una sfoglia di circa 60/70 centimetri.

Ora prendete il foglio di burro e mettetelo al centro della sfoglia e chiudete sovrapponendo i due lati della stessa.

In queste operazioni dovete fare combaciare bene i lembi e fate in modo che l’apertura resti alla vostra destra.

Spolverate quando necessario il piano di lavoro con un po di farina e stendete la pasta per qualche secondo tenendo la forma a rettangolo.

Portate ora la parte superiore della sfoglia al centro e sovrapponete la parte inferiore. Otterrete un libro…tenete sempre l’apertura a destra, avvolgetelo con della pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti…

Ripetete la stessa identica operazione per altre due volte, facendo sempre attenzione a dare le giuste pieghe come descritto su, a tenere sempre l’apertura a destra e a farla riposare, avvolta nella pellicola, in frigo ogni volta, per 30 minuti.

Al termine di queste operazioni, stendete la pasta in un velo sottile di circa 2/3 millimetri. Tagliatela a metà per il lungo e servendovi di un coltello o di un taglia pizza ricavate tanti triangoli di circa 10/12 centimetri di altezza, prima da metà sfoglia poi dall’altra…

Prendete un triangolo metteteci un velo di marmellata o di crema al cioccolato o di crema pasticciera…ma se preferite lasciatele vuote e deciderete se riempirle in un secondo tempo dopo la cottura in forno con una siringa per dolci…

Prendete il triangolo dalla base ed avvolgetelo su stesso mentre tirate un pò il vertice, poi piegate un po verso l’interno le due estremità che si saranno formate in modo da dargli la classica forma del croissant.

Rivestite una teglia con carta forno ed adagiatevi i croissant che volete mangiare il mattino seguente ben distanziati tra di loro; gli altri, li potete congelare e li scongelerete la sera prima facendoli riposare tutta la notte (almeno 8 ore), in forno spento, con la lucina accesa.

Al mattino togliete la teglia dal forno, portatelo a 180° in modalità statico e fate cuocere per circa 20/25 minuti secondo le vostre preferenze…tolti dal forno spolverizzateli con zucchero a velo.

Dopo la prima volta deciderete voi stessi di che altezza fare i triangoli di pasta in base a quanto volete grandi i vostri croissant…

Buona colazione…